I forni da incasso sono diventati elementi di arredo, da abbinare e coordinare ai mobili della cucina, ma quali sono i migliori forni da incasso?

In commercio è possibile trovare forni da incasso per utti gli stili e colori, dal nero, al marrone, bianco, inox e nero specchio.

Oltre ai piani di cottura smaltati, in bianco e nero, si trovano anche nuove versioni colorate, granito, sabbia, oppure i piani in acciaio inox, o ancora in cristallo temperato, nelle versioni nera o bianca facili da pulire.

Per le cucine classiche, esistono forni in stile, con porte in metallo color ghisa, rame o bianco antico.
Per le forme piu moderne e bombate, sono frequenti anche i colori gialio e blu elettrico.

Misure dei forni da incasso

Uno dei criteri di scelta degli elettrodomestici da incasso è quello della dimensione.
Esistono soluzioni per ogni esigenza: si possono trovare i tradizionali piani di cottura da 45,60 o 90 centimetri, ma anche i nuovi piani da 70 cm o 75 cm o gli elementi modulari da 30 centimetri che, accostabili tra loro, consentono cornbinazioni infinite.

ll piano da 90 cm consente la massima libertà di movimento; ideale per le famiglie numerose, ha zone di cottura speciali. può essere composto da 4 fuochi gas più piastra elettrica, 4 fuochi gas più due piastre elettriche, 4 fuochi gas più bistecchiera o pesciera, 5 fuochi gas e 5 fuochi gas più piastra elettrica.

Come di usano

L'accensione dle forno può essere integrata direttamente su ciascuna manopola di regolazione del gas: per accendere basta girare la manopola.
Oppure azionando contemporaneamente la manopola e il pulsante sul cruscotto.
La candeletta d'accensione elettrica dei bruciatori deve essere protetta.
Nei piani di cottura di vetroceramica e a induzione, l'accensione può essere digitale, per sfioramento.

I moderni forni a gas sono provvisti di termocoppia, un dispositivo di sicurezza che interrompe l'erogazione del gas in caso di spegnimento accidentale della fiamma, dovuto per esempio al trabocco dei liquidi, alla cattiva combustione o alla regolazione del minimo.
Al momento dell'accensione è necessario tenere premuta la manopola per qualche secondo, finché la termocoppia non si scalda,

Come scegliere i forni da incasso

I criteri da seguire prima di acquistare un forno da incasso: sceglierlo non solo in base allo spazio disponibile, ma anche secondo le prestazioni desiderate, il nucleo familiare e le proprie abitudini di cottura: una famiglia composta da due persone potrà scegliere un piano di dimensioni ridotte (30 o 45 centimetri), un nucleo di cinque persone avrà bisogno di un piano da 75 o 90 centimetri; scegliere il modello che meglio s'abbina ai mobili della cucina, sia come materiali sia come colori; chiedere quali sono gli accessori disponibili: preferire sempre i piani con valvole di sicureza.

L'unico abbinamento possibile è con il forno: non si potrà infatti installare il piano di cottura sopra un frigorifero sottotavolo.

Mai installarlo contro la parete, di fianco al frigorifero o a un contenitore a colonna, sia perché il piano di lavoro sarebbe limitato sia per il pericolo di surriscaldamento.
Scegliere la collocazione valutando la libertà di movimento e lo spazio sfruttabile, nonchè la posizione più ergonornica.

L'istituto del marchio di qualità fornisce alcune indicazioni da seguire prima di acquistare un piano cottura:

  • acquistare apparecchi costruiti a regola d'arte e certificati;
  • gli installatori debbono essere abilitati secondo la legge 46/90;
  • il collegamento deve essere effettuato con tubi metallici rigidi o con flessibili in acciaio inox a parete continua (lunghezza max. 2 m);
  • l'apertura di ventilazione verso l'esterno dev'essere di almeno 100 cmq;
  • effettuare una periodica e corretta manutenzione degli apparecchi;
  • sostituire gli apparecchi sprovvisti dei moderni dispositivi di sicurezza

Prezzi dei forni da incasso

Gli elettrodomestici da incasso vengono solitamente acquistati presso il rivenditore di cucine componibili, già montati nella cucina.
ll prezzo di un forno da incasso rientra nel costo complessivo delta composizione e viene quindi determinato sulla base di variabili quali le dimensioni della cucina, il materiale utilizato, la presenza di altri elettrodomestici, per questa ragione, spesso, il prezzo non viene indicato.
Vengono comunque forniti i prezzi indicativi suggeriti da alcuni produttori di cucine e punti vendita campione di elettrodomestici.