Il robot da cucina è uno degli strumenti indispensabili secondo un numero molto elevato di donne: infatti, questo strumento permette di dimezzare i tempi di cottura e di preparazione degli alimenti, molto utile per le donne che lavorano e che devono conciliare famiglia, casa, lavoro e tempo libero, con i tempi spesso molto risicati.

In commercio, proprio per questo motivo, esiste una infinita varietà di modelli di robot da cucina, adatti alle più disparate esigenze e molto diversi tra loro anche dal punto di vista del costo: dai più dispendiosi ai più economici, dai più completi ai più spartani, i robot da cucina sono davvero indispensabili ed è difficile che in una casa non ve ne sia almeno uno.

Come abbiamo detto, i robot sono molto diversi per prezzo, per modello, per funzioni: vi sono robot che impastano, robot che preparano le centrifughe e le spremute, vi sono i robot che tritano, sminuzzano, cucinano, con la possibilità di avere infinite funzioni, addirittura sostituendosi al forno.

Proprio per questo motivo, scegliere un robot da cucina che si adegui alle proprie esigenze non è sempre facile, perché con l’infinita varietà in commercio si rischia di entrare in confusione, specialmente se non si hanno le idee chiare.

Diremo pertanto che la scelta del robot da cucina più adatto deve fare riferimento ad alcuni fattori in particolare, non tralasciando il fattore economico, né quello pratico.

I robot più completi – pensiamo, ad esempio, ai vari modelli di Kenwood, che è uno dei più conosciuti in assoluto – hanno spesso dei prezzi molto elevati: il costo elevato dipende sostanzialmente dal fatto che questi robot hanno molte funzioni, e che permettono di fare moltissime cose in cucina, solo con l’uso di un unico strumento.


Kenwood KMM040 robot da cucina Tra i modelli più completi e venduti della linea Kenwwood, vi è il Kenwood KMM040 Chef Timer Major, in offerta a 494,01 Euro.

Oltre ai robot più completi – che possono essere utilissimi per molte, ma inutili per molte altre donne – vi sono poi quelli più semplici, che hanno pertanto un costo meno elevato: uno di questi è il frullatore, noto per la creazione di gustosi frullati o frappè; oppure il mixer, che trita gli alimenti sminuzzandoli; o ancora, lo spremiagrumi elettrico; oppure l’impastatrice, che impasta i lievitati e la pasta.

La scelta, pertanto, deve fare riferimento all’uso che si fa del robot: le persone che amano passare molto tempo in cucina ed a cui non dispiace impastare, cucinare, montare, tritare, sicuramente saranno avvantaggiate dall’acquisto di un unico prodotto completo, che permetta attraverso diversi piccoli strumenti di fare tutto ciò che si desidera.